Didattica

Cerca

Login

IAFN

Iscriviti alla nostra News Letter

Ve l'avevamo detto no? PDF Stampa E-mail
Scritto da Eugenio Cortigiano   
Mercoledì 26 Luglio 2017 09:15

Il sapientino della classe, l'amico saccente o vostra moglie direbbe "Te l'avevo detto".

Si, perchè della questione ne avevamo esposto i pericoli già altre volte.

Andiamo però per gradi.

Iniziamo dai fatti.

Una Coordinatrice ha stilato più volte i turni senza rispettare la legge sull'orario di lavoro, in particolare non rispettando i riposi minimi garantiti.

Oltre a questo, purtroppo, si è "dimenticata" di denunciare, anche solo alla ASL, il problema. Denunciare in quanto venuta a conoscenza, per esservi obbligata, di una violazione di legge.

Per la violazione dei riposi minimi garantiti è stata condannata dall'Ispettorato del Lavoro (in realtà si tratta di una contestazione, ma non è adesso il luogo ed il momento di chiarire le differenze).

In solido è stato anche disposto il risarcimento danni da parte della ASL.

ASL che, in assenza di qualsiasi comunicazione da parte della Coordinatrice, si è difesa con il classico "Noi non sapevamo".

La Coordinatrice, quindi, è stata anche obbligata a risarcire la USL.

VE L'AVEVAMO DETTO!

1) la legge sull'orario di lavoro e sui riposi minimi è TASSATIVA. Chiederne il rispetto, e denunciare quando tale rispetto manca, non fa di voi degli "scansafatiche", ma solo dei seri professionisti che conoscono i loro diritti.

2) come PROFESSIONISTI siamo OBBLIGATI a denunciare qualsiasi violazione delle normativa vigenti. Da quella contrattuale a quella penale. Anche solo come difesa personale, per evitare che qualcuno possa accusarci della violazione o di rispondere civilmente e penalmente degli eventuali danni.

3) fate leggere l'articolo al vostro Coordinatore. Magari ci penserà 2 volte prima di farvi saltare l'ennesimo riposo...

 

Notizie flash

PUBBLICAZIONE MATERIALE

INVIATECI I VOSTRI ARTICOLI, TESINE, ELABORATI, IDEE, TESI DI LAUREA O DI MASTER, PROGETTI!!!

SAREMO FELICI DI PUBBLICARLI SUL SITO!!

IL MATERIALE DA PUBBLICARE VA INVIATO, INSIEME AD UN BREVISSIMO CURRICULUM DI PRESENTAZIONE, AL SEGUENTE INDIRIZZO: vicepresidente@ailf.eu

Ultimi Articoli





Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.